Seleziona una pagina

il lessico

Ogni progetto, ogni portale possiede un proprio lessico, parole cioè che assumono un particolare significato all'interno del contesto cui il portale, o il progetto, fanno riferimento.

Civitas non fa eccezione e a destra l'elenco minimale del lessico adottato dal portale

il lessico di Civitas

Biblioteca
È la “sezione stabile” del portale, ossia il luogo organizzato dove trovano spazio i saperi riconosciuti, le ipotesi interpretative più attendibili, la documentazione dei fatti e dei dati. Alla biblioteca si accede direttamente attraverso la voce Biblioteca del menu principale, che dal Giugno 2020 non compare più in quanto sostituita dalle diverse voci MONDO, ETICA, ecc...

Casi trattati
Chiamiamo “casi” le situazioni di attualità trattate nel “giornale”. I testi della homepage che introducono i casi offrono la possibilità di approfondimenti ipertestuali, sia interni al portale che tramite link ad altri siti

Giornale
E’ la “parte mobile” del portale, che occupa la homepage e viene aggiornata periodicamente (la cadenza prevista, almeno in avvio, è quindicinale). E’ costituita da due o tre brevi testi accompagnati da immagini, che affrontano un argomento di attualità. Un indice dei casi affrontati permetterà di recuperarli sempre, anche dopo la loro sostituzione sulla homepage

Materiali didattici
Indicizzati nel menu principale, accompagnano sempre i casi trattati e propongono strumenti utili per l’impostazione di lezioni o unità didattiche

Panel territoriali
Sono gruppi di docenti presenti sul territorio nazionale, interessati al progetto Civitas, la cui funzione è: a) promuovere l’uso del portale nelle scuole; b) avanzare proposte, suggerire materiali, fornire contributi; c) segnalare esperienze didattiche significative da valorizzare sul portale.

Questioni controverse
È una rubrica presente nella trattazione di ogni caso e, se è opportuno, anche nelle pagine della biblioteca. In Civitas è considerata controversa ogni questione aperta a soluzioni alternative, sulla base a) di diversi principi etico-politici; b) della valutazione delle conseguenze che ogni scelta comporta; c) degli interessi in gioco e spesso in conflitto tra loro, anche attraverso la conoscenza di ciò che avviene in altri contesti sociali, culturali, territoriali.