Seleziona una pagina

Annarita Calabrò

la condizione dei Sinti e Rom in Italia

Rom, sinti, zingari o nomadi? Escluso il termine zingaro (che trova una sua traduzione in molte lingue: Zigeneuner, Cygan, Gypys …) perché si ritiene contenga un giudizio di valore negativo nell’uso che spesso ne fanno i gağe (i non Rom). Escluso il termine Nomade – e i suoi sinonimi traveller,girovaghi, peripatetic…- poiché la maggioranza dei gruppi sono ormai sedentari. Rimangono i termini Rom e Sinti. Rom significa, nella lingua romanès, uomo; l’etimologia del termine ci fornisce due spiegazioni: dal gruppo indiano dei Doms, una bassa casta di musici e saltimbanchi, dal sanscrito dom: echeggiare, risuonare; Rom, dunque, indica tutti quei gruppi che parlano la lingua romanés. Il termine Sinti comprende invece vari gruppi arrivati in Italia dal Nord Europa intorno al 1400.

leggi tutto

Sinti e ROM i diversi gruppi

Sinti e ROM i diversi gruppi. Di fatto la realtà presente in Italia è estremamente eterogenea e comprende situazioni, gruppi, condizioni di vita, culture, religioni e linguaggi differenti che costituiscono un variegato arcipelago all’interno del quale si possono distinguere alcuni gruppi principali (a loro volta divisi in sottogruppi a seconda dell’origine geografica e dei mestieri tradizionalmente esercitati) qui di seguito brevemente descritti.

leggi tutto
Annarita Calabrò

Annarita Calabrò

Autore

Professore Associato e titolare degli insegnanti di Sociologia e Sociologia delle migrazioni (Università di Pavia). I suoi ambiti di ricerca includono l’identità culturale e i processi di trasformazione della realtà degli zingari, la teoria dell’ambivalenza sociologica, l’etica della cura e della responsabilità. Ha pubblicato Il mercato dei corpi. Dal movimento femminista al femminismo diffuso (Angeli, 2004 con L. Grasso), Zingari. Storia di un’emergenza annunciata (Liguori, 2008), Potere e cura. Stili di leadership femminili (Ledizioni, 2012 con M. A. Confalonieri). I suoi numerosi articoli sono apparsi su riviste scientifiche come Quaderni di Sociologia, Il politico, Revue Suisse de Sociologie. (leggi di più)