Seleziona una pagina
« Back to Glossary Index

I senatori sono eletti a suffragio universale e diretto dagli elettori che hanno superato il venticinquesimo anno di età. Sono eleggibili a senatori gli elettori che hanno compiuto il quarantesimo anno.


Che cosa significa? Il diritto di voto attivo per il Senato, spettante solamente agli elettori che hanno compiuto venticinque anni, costituisce una deroga all’art. 48, che definisce elettori gli uomini e le donne “che hanno raggiunto la maggiore età”. Secondo una parte della giurisprudenza, una simile differenziazione di età “costituirebbe uno scarto troppo ampio” e sarebbe espressione “di quel principio gerontocratico che è stato in ogni tempo un correttivo della democrazia”. (continua a leggere)

Synonyms:
art. 58 cost.
« Torna all'indice del glossario