Seleziona una pagina

Lo European Council on Foreign Relations (ECFR) è il primo think tank pan-europeo., inaugurato nell'ottobre del 2007 per fare ricerca e promuovere un dibattito informato per favorire lo sviluppo di una politica estera efficace e coerente fondata su valori europei. Fra i membri fondatori di ECFR vi sono ex-ministri degli esteri, imprenditori, noti intellettuali ed attivisti. Il think tank ha uffici in sette capitali europee – Berlino, Londra, Madrid, Parigi, Roma, Varsavia e Sofia – ed è guidato dal direttore Mark Leonard. Il Consiglio di ECFR riunisce circa 330 autorevoli ed influenti europei provenienti dai 27 paesi dell'Ue ma non solo. Attualmente, il Consiglio di ECFR è composto da circa 330 membri, ognuno dei quali è socio per tre anni al termine dei quali è possibile rinnovare la propria adesione. Fra i membri vi sono ex capi di stato, ex primi ministri, capi di governo in carica ed ex ministri degli esteri, ex commissari europei, ex segretari generali della NATO, il direttore generale dell'Organizzazione mondiale del commercio, otto importanti funzionari delle Nazioni Unite, leader ed esponenti della società civile, professori, nove governatori di banche nazionali e giornalisti. Il Council si riunisce una volta l'anno. Alcuni membri del Consiglio formano varie task force geografiche e tematiche, che forniscono consigli e feedback allo staff di ECFR e assistono le attività di ECFR a livello nazionale. ECFR è un'organizzazione privata non a scopo di lucro finanziata attraverso donazioni.

« Torna all'indice del glossario