Seleziona una pagina

Joan Robinson (Surrey, 31 ottobre 1903 – Cambridge, 5 agosto 1983) è stata un'economista inglese di orientamento post-keynesiano. Divenne membro della "Scuola di Cambridge" e come tale la Robinson contribuì alla promozione e alla divulgazione dell'opera di Keynes, specialmente delle sue implicazioni sulla teoria della disoccupazione nel 1936 e nel 1937 (Keynes cercava di spiegare le dinamiche dell'occupazione nel corso della Grande Depressione). La Robinson nel 1933 con il libro The Economics of Imperfect Competition, coniò il termine monopsony, che è in uso ancora oggi come reciproco del termine "monopolio" per indicare il cosiddetto "monopolio del compratore".  Durante la seconda guerra mondiale Joan Robinson lavorò in varie commissione del governo britannico e poté visitare sia l'Unione Sovietica che la Cina. Nel 1956 Robinson pubblicò la sua opera più importante The Accumulation of Capital, con la quale cercava di estendere il modello keynesiano al lungo periodo. (leggi di più)

« Torna all'indice del glossario