Seleziona una pagina

Seat-Tin.it, una fusione fallimentare. Per il Wall Street Journal la fusione, operativa da oggi, fra Seat Pagine Gialle e Tin.it è destinata all'insuccesso. La nuova creatura, sopravvalutata e senza una missione specifica, è un gigante controllato da troppi. Un'operazione da Jurassic Park. La nascita di una creatura già destinata all'estinzione. Una specie di Internetus Bublicious. Il Wall Street Journal non risparmia l'ironia giudicando la fusione fra Seat Pagine Gialle e Tin.it, operativa da oggi. "E poi, a parte rare eccezioni - scrive il giornale finanziario americano non si fanno i soldi con Internet". O meglio spiega non se ne fanno certo vendendo Pagine gialle. Magari potrà andare bene all'inizio, ma sul medio-lungo termine un business di questo tipo, che non tiene tra l'altro conto dell'esistenza di potenti motori di ricerca, non ha futuro. (novembre 2000)

« Torna all'indice del glossario