Seleziona una pagina

Il tiopental sodico (nome commerciale Pentothal Sodium) è una droga ad azione depressiva del SNC utilizzata nel campo dell'anestesia generale. Dosi ripetute endovenose comportano un’anestesia prolungata in quanto il tessuto adiposo funziona da riserva del medicinale. Il tessuto adiposo accumula tiopentale sodico in concentrazioni dalle 6 alle 12 volte superiori a quelle plasmatiche e rilascia il medicinale lentamente con conseguente prolungata anestesia. L’emivita della fase di eliminazione dopo una dose endovenosa singola è compresa tra le tre e le otto ore. La distribuzione e il metabolismo del tiopentale sodico (come per gli altri barbiturici) è influenzata soprattutto dalla sua liposolubilità (coefficiente di ripartizione), dal legame proteico e dal grado di ionizzazione. Il tiopental sodico era riportato nella lista dei farmaci essenziali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, ma è stato soppiantato dal propofol (Diprivan), meglio tollerato. Nonostante questo, tiopental è ancora elencato come alternativa accettabile al propofol, a seconda della disponibilità locale e del costo dei farmaci. Viene utilizzato anche nell'induzione del coma artificiale e in medicina veterinaria. (continua a leggere)

Synonyms:
Tiopentone sodico
« Torna all'indice del glossario