Seleziona una pagina
« Back to Glossary Index

Per buona prassi o buona pratica, talvolta anche miglior pratica o migliore prassi (dall'inglese best practice) si intendono le esperienze, le procedure o le azioni più significative, o comunque quelle che hanno permesso di ottenere i migliori risultati, relativamente a svariati contesti e obiettivi preposti. Sintagma usato nella direzione aziendale, nell'ingegneria del software, in medicina, nelle organizzazioni aziendali o governative, le migliori prassi possono essere definite, a seconda dell'àmbito, come raccolta di esempi, procedure, esperienze passate che vengono opportunamente formalizzati in regole o piani che possono essere seguiti e ripetuti. Nel settore della direzione aziendale, precedentemente all'introduzione del sistema ISO 9001, molte aziende adottavano il sistema della best practice per la gestione dei processi produttivi. Questo concetto, nato all'inizio del secolo passato[9], è un'idea manageriale che asserisce l'esistenza di una tecnica, un metodo, un processo o un'attività, che sono più efficaci nel raggiungere un particolare risultato, di qualunque altra tecnica, metodo, processo, o attività. Si afferma che, con i processi adeguati, con i giusti controlli e le corrette analisi, il risultato voluto può essere ottenuto evitando problemi e complicazioni impreviste. 

Synonyms:
miglior pratica, migliore prassi, best practices
« Torna all'indice del glossario