Seleziona una pagina
« Back to Glossary Index

L'Associazione europea di libero scambio (EFTA, European Free Trade Association) è un'organizzazione interstatale che promuove il libero scambio e l'integrazione economica tra gli stati membri. L'accordo per la sua istituzione è stato stipulato il 3 maggio 1960, comprendendo vari di quegli stati europei che non desideravano o non potevano ancora entrare nella Comunità Economica Europea (poi divenuta Unione europea). Lo scopo dell'associazione è la soppressione delle imposte doganali sull'import-export e la promozione degli scambi commerciali fra gli stati membri. La sede dell'EFTA è a Ginevra, ma l'associazione ha uffici a Bruxelles e nel Lussemburgo. La Convenzione di Stoccolma che istituì l'associazione fu firmata il 4 gennaio 1960 da sette stati: Austria, Danimarca, Norvegia, Portogallo, Svezia, Svizzera e Regno Unito. Negli anni alcuni paesi decisero di lasciare l'Associazione, optando per l'ingresso nella CE (ovvero Comunità Europea). A seguito di tali mutamenti, la composizione dell'EFTA è (maggio 2020)  di quattro stati: Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. (leggi di più)

Synonyms:
AELS, AELE, European Free Trade Association, Associazione Europea di Libero Scambio
« Torna all'indice del glossario