Seleziona una pagina
« Back to Glossary Index

Vanessa Nakate (Kampala, 15 novembre 1996) è un'attivista ugandese contro il cambiamento climatico. È stata la prima attivista del Fridays for Future in Uganda, avviando nel gennaio 2019 uno sciopero solitario di protesta contro gli effetti del cambiamento climatico nel suo paese. Ha fondato il Rise up Climate Movement e promosso la campagna per la salvaguardia della foresta pluviale della Repubblica Democratica del Congo.. Nakate è cresciuta nella capitale dell'Uganda, Kampala. Si è laureata in economia aziendale presso la Makerere University Business School nel gennaio 2019..Nakate inizia il suo impegno per il clima nel gennaio 2019, preoccupata per le temperature insolitamente elevate registrate nel suo paese d'origine, attraversato nei mesi di ottobre e dicembre da un'intensa ondata di caldo. Da sola o affiancata dai fratelli, sciopera ogni venerdì in concomitanza con il movimento dei Fridays for future presidiando quattro punti nevralgici di Kampala, per spostarsi in seguito fuori dai cancelli del Parlamento ugandese, con un cartello che si apre con lo slogan “Amore verde, pace verde”. In un'intervista ha affermato che l'idea le è nata durante una conversazione con uno degli zii, Charles Kamoga, dal quale aveva appreso come il clima dell'Uganda fosse notevolmente cambiato negli ultimi decenni, recando gravi danni all'agricoltura. Il suo obbiettivo è di proseguire la protesta "fino a quando i leader non reagiranno e il presidente dichiarerà un'emergenza climatica". (continua a leggere)

« Torna all'indice del glossario