Seleziona una pagina
Dossier Clima e Ambiente

Dossier PNRR

da | 10 Ago 2022

Dossier Clima e Ambiente

Contenuti del Dossier PNRR

Un nuovo Paese è pronto a partire con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, un piano destinato a lasciare una preziosa eredità alle generazioni future, dando vita a una crescita economica più robusta, sostenibile e inclusiva. Il Paese avrà una pubblica amministrazione più efficiente e digitalizzata. I cittadini italiani beneficeranno di trasporti più moderni, sostenibili e diffusi. Gli investimenti e le riforme di Italia Domani renderanno il Paese più coeso territorialmente, con un mercato del lavoro più dinamico e senza discriminazioni di genere e generazionali. La sanità pubblica sarà più moderna e vicina alle persone. Italia Domani fa parte di Next Generation EU, un progetto di rilancio economico dedicato agli stati membri. L’Italia integra il PNRR con il Piano nazionale per gli investimenti complementari, con risorse aggiuntive pari a 30,6 miliardi.

 

Dossier PNRR

Banda Ultralarga il piano strategico

Banda Ultralarga il piano strategico. La Strategia nazionale per la Banda Ultra Larga – “Verso la Gigabit Society”, è stata approvata il 25 maggio 2021 dal Comitato interministeriale per la Transizione Digitale (CiTD) con l’obiettivo di favorire lo sviluppo delle...

Italia digitale 2026

Il PNRR è di certo una delle imprese più complesse che il nostro paese si sia trovato a dover affrontare: ne va  della credibilità internazionale dell'Italia e della sua possibilità di ripresa. E' quasi inevitabile dunque che qualche volta compaiono, anche sui siti...

Attuazione del PNRR

Attuazione del PNRR. In questo articolo seguiremo le diverse fasi attraverso le quali prenderà vita il Piano nazionale ripresa e resilienza che il governo Draghi ha proposto alla Commissione della UE. Gli aggiornamenti verranno apportati avvalendosi dei...

Next Generation negli altri paesi della Unione

ext Generation negli altri paesi della Unione. È ormai vicinissimo alla conclusione l’annoso processo di ratifica nazionale del provvedimento che permetterà alla Commissione europea di raccogliere denaro sui mercati per finanziare il nuovo Fondo...

La risposta della Unione Europea alla pandemia

La risposta della Unione Europea alla pandemia; Next Generation EU e altro. La pandemia da Covid-19, oltre ai lutti e alle sofferenze di chi ne è stato direttamente colpito, ha prodotto conseguenze negative di grande portata nel tessuto economico e produttivo di tutti...

Chiaroscuri demografici del PNRR

Chiaroscuri demografici del PNRR. Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è demograficamente corretto? Su due importanti aspetti il PNRR è sulla buona strada, ossia il contrasto alla bassa natalità e la mitigazione dell’invecchiamento. Su altri...

PNRR le sei Missioni

Missioni e componenti del Piano   Le Linee guida elaborate dalla Commissione Europea per l’elaborazione dei PNRR identificano le Componenti come gli ambiti in cui aggregare progetti di investimento e riforma dei Piani stessi. Ciascuna componente riflette riforme e...

Piano nazionale ripresa e resilienza di Draghi

Il Piano nazionale ripresa e resilienza di Draghi vale 222,1 miliardi di euro. Ecco cosa prevede il Recovery italiano e il testo licenziato da Palazzo Chigi. In questo articolo Civitas analizza, per i propri lettori, le caratteristi più salienti del piano predisposto...

Recovery Fund aggiornamenti dalla stampa on-line

aggiornatoapr 2021 Recovery Fund aggiornamenti dalla stampa on-line a cura della redazione di Civitas Il tema del Recovery Fund (o Next Generation UE) è tutt'altro che risolto; dopo i primi giustificati  entusiasmi, le acque si sono intorpidite e sulla scena si sono...

Opinioni a confronto sul Recovery Fund

l'articolo fa il punto su le diverse opinioni a confronto sul Recovery Fund (vedi aggiornamenti) si è conclusa la trattativa Si è appena conclusa positivamente la lunga e combattuta trattativa che si è tenuta al Consiglio Europeo sul tema dei fondi da destinare ai...

I paesi del Nord Europa diffidano di noi

I paesi del Nord Europa diffidano di noi, ma sono fondate le loro ragioni? no degli ostacoli principali che il Recovery Fund sta incontrando lungo la sua strada è costituito dalla contrarietà, manifestata in particolare dai paesi del Nord Europa...